Odontoiatria conservativa

L'odontoiatria conservativa è fondamentale per proteggere i denti dalla carie: si tratta di un'infezione molto diffusa e dal percorso lento, ma che corrode in maniera costante e diffonde batteri provocando problemi come dolori, alito cattivo e ipersensibilità. Attraverso apposite procedure e attrezzature, il Dott. Ghilardi è in grado di intervenire tempestivamente e in maniera autorevole contro la carie, restituendo ai denti la bellezza e la salute originarie.


Le moderne scoperte e i sistemi innovativi hanno permesso ai professionisti di effettuare interventi di odontoiatria conservativa contraddistinti da una invasività minima: senza che il paziente avverta nessun dolore o fastidio, il dentista rimuove il tessuto cariato e lo sostituisce con un materiale da restauro direttamente legato al tessuto sano; esso si solidifica, si stabilisce all'interno del dente e permette gradualmente di ritrovare la stabilità.

Ortodonzia

strumenti dentista

Quando si parla di denti, l'attenzione dovrebbe essere rivolta non soltanto alla loro limpidezza o alla loro salute, ma anche alla loro "postura": si, perché come altri elementi del corpo umano anche i denti devono avere una posizione corretta, onde evitare ripercussioni sul resto degli organi. A questo serve principalmente l'ortodonzia: essa studia le anomalie che riguardano la costituzione e lo sviluppo di denti e ossa mascellari, per prevenire o attenuarle attraverso strumenti dedicati.


Avere denti non ben allineati può comportare problemi nella masticazione, nella fisionomia della bocca e del viso, e recare problemi anche alla postura del corpo. Adatta sia ai bambini che agli adulti, l'ortodonzia viene applicata anche attraverso particolari soluzioni come le mascherine invisibili. In maniera semplice e del tutto non invasiva, ritroverete la voglia di gustare i vostri cibi preferiti, tirare fuori il vostro miglior sorriso e godere di una bocca totalmente sana senza più pensieri.

Gnatologia

dente

Gnatologia è una parola che, come le altre del settore, deriva dal greco antico e significa "mascella": si arriva quindi ben presto a stabilire di che cosa si tratti. La gnatologia è quella branca dell'odontoiatria che studia le patologie e la fisiologia della mandibola: la masticazione, la deglutizione, la fonatoria e la funzione posturale. Sviluppata in tempi recenti, si tratta di uno specifico ramo che ovviamente non trascura le sinergie e le relazioni tra l'organo di riferimento e quelli che lo circondano: ecco che quindi vengono studiati i rapporti tra la mascella e la dentatura, le articolazioni, i muscoli (lingua compresa) e il sistema nervoso.


Tutto bisogna controllare, perché tutto è importante e contribuisce a stare bene: le eventuali patologie della mascella vengono curate attraverso terapie specifiche, come ad esempio specifici esercizi o dispositivi notturni per sfruttare il rilassamento tipico del sonno. In ogni caso, controlli periodici aiutano a prevenire e curare meglio qualsiasi problematica, piccola o grande che sia.

Odontoiatria estetica

denti

I denti significano anche bellezza: per questo esiste come branca anche l'odontoiatria estetica. Grazie all'utilizzo di materiali estetici o sostanze sbiancanti, ma anche di faccette in ceramica o composito, interviene sui denti rendendoli esteticamente belli e dal bianco brillante. Utilizzabile anche per fini professionali, è un settore sempre più in espansione perché tutela il dente facendolo risplendere ancora di più.

Parodontologia

dentista

La parodontologia studia nello specifico i tessuti attorno al dente, cioè il parodonto: mucose, osso e gengive circondano e rendono stabile l'impianto dentario di ognuno di noi, per questo occuparsi di loro e delle loro eventuali patologie è fondamentale per la salute. Le malattie vengono chiamate parodontali o parodontopatie e tra le più famose vi è la piorrea, la parodontite e la gengivite.